Storia


Divagazioni per lettori esigenti

Così recitava la descrizione degli intenti che ilVoltaPagine si era prefissato nell’autunno del 2008, intraprendendo la sua attività recensoria. La filosofia di lettura era sintetizzata in un decalogo:

    1. crede nella lettura come attività che rende più piacevole l’esistenza
    2. si diverte a commentare quanto legge
    3. parla poco delle trame, non rivela l’assassino, non svela il finale
    4. esprime il proprio parere in piena libertà, non temendo l'elogio né la stroncatura
    5. si affida al gusto personale e allo spirito critico
    6. si dedica principalmente alla narrativa, ma non disdegna i saggi divulgativi
    7. non ha preclusioni in materia di genere, stile o contenuto
    8. accetta proposte dirette di amici, autori e editori
    9. non legge libri autoprodotti né manoscritti inediti
    10. saltuariamente si concede riflessioni sul mondo dei lettori.

Nato da un’idea di Sebastiano Bisson, il blog dedicato ai libri e alla lettura ha approfittato nel tempo della generosa e preziosa collaborazione di Alessandra Angelucci, Tommaso Codignola, Raffaele Liucci, Gabriele Maiolo, Elena Piatti, Andrea Pugliese e Salvatore Sansone, ciascuno specializzato in un genere letterario specifico.
Alle recensioni, classiche ma non troppo, si sono fin dall’inizio affiancate riflessioni sul mondo editoriale, navigando nel bel mezzo di anni burrascosi che hanno visto i libri elettronici insidiare i cartacei, i lettori diventare digitali, le librerie crollare sotto il peso dei numeri, i libri sbarcare nei supermercati, e forse pure altro che ora scordiamo. Ci facciamo un vanto di non aver mai alzato barriere, anzi spingendoci volutamente in direzioni differenti e avendo sempre reso conto solo ed esclusivamente al nostro spirito critico. Senza peli sulla lingua abbiamo perciò a volte stroncato 'best-seller', a volte recensito con entusiasmo libri di cui nessuno scriveva. Abbiamo inoltre raccontato i fastidi e le difficoltà del lettore esigente, personaggio spesso scomodo, altrettanto spesso incompreso.
Con gli amici del Piccolo Festival della Letteratura, a maggio del 2011, ci inventammo la recensione doppia, cosicché alcuni dei libri hanno goduto del privilegio di essere letti e commentati da ben due persone, ciascuna ignorando cosa l’altra scriverà. Purtroppo il Piccolo Festival oggi non c'è più e dunque, per rispetto, abbiamo chiuso anche la recensione doppia.
Dal 2011 e per circa due anni ilVoltaPagine è stato anche una rubrica radiofonica all’interno dell’eclettico Sabato di Punto d’Incontro condotto da Donald McHeyre sulle frequenze di TRS 102,3.